giovedì 24 maggio 2018

5G internet delle cose e per chi?



Risultati immagini per 5GVasto quanto il pianeta, onnicomprensivo, interconnesso, automatizzato, regolato: l’Internet delle Cose è il sistema dei sistemi che è stato portato online dall’apparato di trasmissione dell’emergente apparato 5G wireless, dove in termini di individuo e famiglia, la tua casa sarà riempita di dispositivi connessi a internet. Lavatrici, asciugatrici, termosifoni, condizionatori d’aria, frigoriferi, tostapane, televisioni, fornelli, sistemi di sicurezza, auto, etc.

In uno stadio iniziale, tutti i dispositivi registreranno (ti spieranno) le interazioni che avrai con loro ed osserveranno il tuo uso della corrente.

Tu, re nel tuo castello, sarai in grado di ticchettare una chiave di controllo che metterà in moto tutti i dispositivi.

Farai in fretta a scoprire che, mentre gli upgrade verranno fatti automaticamente, non potrai disattivare la rete elettrica di casa tua. E’ li… e ci resterà.

In un secondo stadio, grazie ad una collaborazione con governi e multinazionali, i Tecnocrati ed i loro algoritmi determineranno quanta energia puoi usare. Questo significa quote.

In un primo momento, per un po’, se vorrai eccedere dalla tua quota,  potrai pagare per più energia...

Leggi tutto qui

domenica 11 marzo 2018

eco-app





































visto su Focus n.305 marzo 2018

venerdì 23 febbraio 2018

smart home
Gli impianti elettrici, gli elettrodomestici, le diverse apparecchiature, con i dispositivi per la navigazione in internet e gli impianti di riscaldamento/raffrescamento, ecc. funzionano come attrezzature singole prive di connessione. Un sistema domotico, ovvero un impianto articolato, in grado di gestire e controllare le diverse automazioni consente di mettere in rete le diverse funzioni (riscaldamento, illuminazione, movimentazione, ecc.) allo scopo di gestire e controllare le diverse automazioni e produrre più alti livelli di efficienza in diversi ambiti: consumo energetico; qualità della vita e della sicurezza; progettazione, installazione, manutenzione e utilizzo della tecnologia; costi e modalità di gestione; comunicazione con l’esterno. Il controllo dell’intero sistema domotico può avvenire attraverso la gestione locale e/o da remoto in relazione alle specifiche necessità dell’utilizzatore ed in relazione al tipo e al numero di funzioni da controllare.

leggi tutto l'articolo qui

mercoledì 25 dicembre 2013

venerdì 28 dicembre 2012

mercoledì 28 novembre 2012

Si è svolta a Modena la settimana della Bioarchitettura e della Domotica, dedicata al progettare e al costruire sostenibili.
La settimana è stata organizzata da Bioecolab e Laboratorio di Domotica in coordinamento con Aess-Agenzia per l'Energia e lo Sviluppo Sostenibile di Modena.

L'edizione di quest'anno ha parte del programma dedicato all'acquisizione di nuove conoscenze per la ricostruzione sostenibile delle zone colpite dal terremoto del maggio scorso in Emilia con lo slogan: Energia per ripartire!

per altre informazioni: www.settimanabioarchitetturaedomotica.it  dove sono disponibili anche le interviste dei relatori e i video dei seminari